“Guardare un paese”. Una due giorni con Arminio, Braschi e Cuteri il 5 e 6 ottobre

Secondo appuntamento per i 500 anni di Rotondella. Il 6 ottobre escursione a piedi tra le bellezze del territorio

Giorgio Braschi

Una “due giorni” ricca e intensa avrà come protagonista il territorio di Rotondella. Un’iniziativa escursionistica e culturale che avrà un grande obiettivo, “guardare il paese”, come recita il titolo, ovvero farne emergere gli elementi di valore in occasione dei 500 anni dalla nascita del nucleo urbano del paese. Per l’obiettivo sono in programma, per il 5 e il 6 ottobre, prima un convegno con esperti, poi una escursione a piedi che farà scoprire dal vivo bellezze e risorse del territorio. Si inizia giorno 5 con il convegno a Palazzo Ricciardulli: “Guardare un paese”. Saluti del sindaco Vito Agresti e introduzione del giornalista Pino Suriano. Poi tre ospiti speciali: il paeselogo Franco Arminio parlerà del valore e della bellezza dei paesi interni. Dell’idea di patrimonio culturale parlerà l’archeologo

Francesco Cuteri

Francesco Cuteri, con un intervento dal titolo “Che cos’è un patrimonio”, a seguire l’intervento del noto fotografo naturalista Giorgio Braschi, che racconterà la sorpresa e l’unicità naturalistica di Vallone Candela, sito a Rotondella, di cui da poco è stato riscoperto il valore (titolo dell’intervento, “Vallone Candela: che sorpresa!”). Dei beni archeologici del territorio parlerà, in sintesi, l’archeologa Maria Domenica Pasquino: “Piano Sollazzo: archeologia di un sito” il titolo del suo intervento. Conclusioni di Gianluca Rospi, Presidente dell’Ordine degli Ingegneri e parlamentare del Movimento 5 Stelle.

Franco Arminio

Gli orizzonti che saranno aperti nel convegno, saranno “vissuti” l’indomani, sabato 6 ottobre. Per la giornata è in programma un vero e proprio tour a piedi. Questo il programma del percorso. Alle ore 7.00 raduno a Piazza della Repubblica e colazione con tipicità. Alle 07.30 partenza per l’escursione. Queste le tappe del percorso di circa 12 km: Piazza della Repubblica – Piazza Risorgimento – Candela – Mortella – Piano Sollazzo – Calanchi – Santa Laura – Rotondella due. La Il gruppo sarà seguito da bus navetta per eventuale affaticamento o eventuali spostamenti). Alle ore 13.00 raduno conclusivo presso il Piazzale di Rotondella Due con bruschette, pasta e vino. L’iniziativa è promossa dall’Amministrazione Comunale di Rotondella in collaborazione con le associazioni Basilicata Adventure, Advos FIdas Rotondella, Rotondella Greeters.

Condividi questo contenuto su

Autore dell'articolo: Pino Suriano